Caratteristiche dell’ambiente di sviluppo

Le funzionalità nuove più evidenti sono quelle che si vedono quando si avvia Visual Basic. Ciò che appare non è altro che l’ambiente di sviluppo. Come avranno senz’altro notato i “fedelissimi” di Visual Basic, l’ambiente di sviluppo è completamente diverso da quello delle versioni precedenti. L’ambiente, comunque, è coerente con gli ambienti di sviluppo degli altri linguaggi di programmazione di Microsoft. I dettagli relativi all’ambiente di sviluppo verrano approfonditi più avanti, ma per il momento si può già accennare ad alcune caratteristiche importanti del nuovo ambiente.

Innanzi tuto, i form e le finestre di codice vengono gestite in una finestra Multi-Document Interface (MDI). Questo significa che ogni form e ogni finestra di controllo sono contenute in finestre dipendenti separate all’interno della finestra di appartenenza di Visual Basic. Ognuna di queste finestre dipendenti è accessibile dal Menu finestra principale. Come in altre applicazioni MDI, come Word o Excel, si può scegliere che il documento dipendente occupi l’intera finestra oppure avere finestre multiple visibili contemporaneamente. Si possono modificare più progetti nella stessa sessione Visual Basic. Questo significa che non è necessario chiudere un progetto per aprirne un’altro e apportargli piccole modifiche. Si tratta di un’innovazione molto utile per gli sviluppatori professionisti cui accade di lavorare su svariati progetti contemporaneamente.

Un’altra caratteristica molto utile è costituita dal fatto che tutte le barre di strumenti sono mobili e configurabili. Questo significa avere la possibilità di spostare qualsiasi barra di strumenti o finestra sullo schermo, oppure di trascinarla in qualunque punto della finestra di Visual Basic e di parcheggiarla lì. Inoltre, molte barre di strumenti e finestre sono confugurabili a piacimento. Questo equivale a dire che le barre distrumenti conterrano solo gli elementi desiderati, e quindi la possibilità di adeguare l’interfaccia alle proprie modalità di lavoro. Queste caratteristiche consentono un livello di personalizzazione senza precedenti in Visual Basic.

Anche l’editor del codice presenta uuna novità molto importante. Microsoft la chiama “Informazioni rapide automatiche”; che è straordinariamente utile. In sostanza, questa finestra presenta un elenco di tutte le proprietà e metodi disponibili per un oggetto. Questo semplifica notevolmente la scrittura di codice perché non è più necessario guardare ogni volta quali sono i nomi delle proprietà e i metodi. Inoltre, per numerosi oggetti e funzioni, si può accedere a un elenco delle costanti VB utilizzate per definire le proprietà come colore, font o icone dei riquadri di messaggio. Questo riduce di parecchio i tempi necessari per lo sviluppo dato che non è più necessario consultare la Guida per vedere, ad esempio, qual’è la costante da usare per visualizzare un’icona di punto esclamativo.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.