Archive for the ‘Oracle’ Category

Manipolazione delle stringhe

Oracle dispone di speciali funzioni che l’utente può utilizzare per gli scopi più disparati nelle sue istruzioni SQL. Le funzioni a singola riga (inline) sono chiamate così perchè vengono valutate una sola volta per ogni riga di tabella interessata. Possono essere impiegate negli statementSELECT (direttamente sulle colonne interrogate), nelle clausole WHERE e ORDER BY ma anche nelle operazioni di modifica […]

Chiavi esterne e integrità referenziale

Constraint FOREIGN KEY Questo vincolo di integità referenziale consente di stabilire relazioni fra le tabelle. Quanti hanno progettato un database con Microsoft Access, implementato un paio di tabelle e una relazione fra queste, possono riconoscere nelle figure seguenti una semplice relazione. Figura 1. Descrizione delle tabelle “Padre” e “Figlio” Figura 2. Relazione tra le tabelle […]

Chiavi primarie e campi unici

Constraint UNIQUE Può essere impostato su una o più colonne ed assicura, sull’intera tabella, l’unicità dei valori per le colonne protette. Di seguito le sintassi per applicare il vincolo UNIQUE all’interno di CREATE TABLE o ALTER TABLE, sia per una sola colonna sia per più colonne. Sintassi del vincolo UNIQUE a livello di colonna <nome colonna> <tipo> CONSTRAINT […]

Vincoli di controllo sui dati

I constraint (o vincoli), sono delle regole che vengono stabilite all’interno di una tabella Oracle che servono ad evitare che l’utente possa inserire dati non conformi ad alcune regole. Queste regole possono preservare l’inserimento dei dati o l’integrità referenziale tra le tabelle. Possono essere dichiarati sia in fase di creazione tabella (CREATE TABLE), sia in fase di […]

Manipolare le tabelle

In questa lezione vedremo come eliminare definitivamente una tabella e cambiarne il nome. Cancellazione di una tabella Quando una tabella non è più necessaria allora si può pensare alla sua cancellazione. Sintassi semplificata di DROP TABLE DROP TABLE <schema>.<tabella>; Possiamo cancellare la tabella posseduta da un altro utente se disponiamo dei giusti privilegi. La cancellazione […]

Manipolare le colonne

Nelle precedenti lezioni abbiamo esaminato i comandi per la creazione di tabelle, per l’inserimento di dati nelle tabelle e per le interrogazioni (query). Inoltre abbiamo imparato ad interpretare la struttura di una tabella (ottenuta con DESCRIBE), data da un insieme di colonne, ognuna con un suo datatype. Nel corso di questa lezione vedremo come modificare la […]

Privilegi di sistema

Analizzeremo essenzialmente due privilegi di sistema: CREATE SESSION e CONNECT. Connettiamoci al database “ARCHIVIO”, mediante l’utente “sampras”, senza il bisogno di aprire una nuova sessione di SQL* Plus. SQL> CONNECT sampras/pete@arch-serv ERROR: ORA-01045: user SAMPRAS lacks CREATE SESSION privilege; logon denied Avvertenza: Connessione a ORACLE interrotta. Oracle solleva l’errore ORA-01045 quando si cerca di stabilire la connessione ad un database […]

I permessi

Il permesso, come noto, rappresenta la capacità di compiere un’azione. In Oracle i permessi sono chiamati privilegi e consentono di accedere ad oggetti logici, come le tabelle, posseduti da altri utenti del database, di creare oggetti o di eseguire particolari attività amministrative. Queste sono solamente alcune delle possibili azioni che in realtà sono davvero numerose. In questa […]

Quote e password

Le quote in Oracle Se ciascun utente avesse a disposizione uno spazio di memorizzazione illimitato all’interno del database, questo aumenterebbe a dismisura. Questo è uno dei motivi per i quali viene stabilita una quota, ovvero uno spazio con dimensione prestabilita, per ciascun utente o almeno per quelli la cui dimensione degli oggetti posseduti rischia di […]

Creazione di utenti

Oracle Server è un database relazionale multi-utenza, cioè consente la connessione simultanea di più utenti ad un medesimo DB. È buona norma e compito del DBA creare e amministrare gli utenti di ciascun database, decidere quali azioni possono compiere sulle tabelle concedendo loro gli appositi privilegi, questo perché non tutti abbiano la possibilità modificare le […]